Museo Nazionale Romano Biglietti

Musei

Museo Nazionale Romano Biglietti - Valido 3 giorni!

Un biglietto prenotabile on line che consente l'accesso senza fila al Museo Nazionale Romano, un grande complesso museale della Roma antica che include 4 sedi: Palazzo Massimo alle Terme, Palazzo Altemps, le Terme di Diocleziano e la Crypta Balbi.

Disponibilità
Disponibilità

Tutti i giorni eccetto il lunedì eccetto il lunedì dalle 9,00 alle 19,30.
Chiuso il 1 gennaio, 25 dicembre. Dalle 9,00 alle 19,30.

Salta Fila
Salta Fila

Il biglietto garantisce l'accesso rapido ai siti.

Durata
Durata

Il biglietto consente un ingresso per ciascuna sede e ha una durata di 3 giorni.

Voucher da stampare
Voucher da stampare

Il voucher per questo sito deve essere stampato e presentato in forma cartacea alla biglietteria per essere scambiato con il biglietto. 

Descrizione della tua prenotazione

Questa prenotazione consiste in un Biglietto Prepagato che consente un accesso alle 4 sedi del Museo Nazionale Romano. Tutte le aree accessibili sono visitabili con questo biglietto, comprese eventuali mostre in programma.
Il Museo Nazionale Romano è composto da: Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, le Terme di Diocleziano e la Crypta Balbi. Il biglietto ha una durata di 3 giorni.
I siti da visitare non sono ubicati nelle stesso luogo ed è quindi necessario spostarsi da una sede all'altra.
PER PRENOTAZIONI INGRESSI GRUPPI E VISITE GUIDATE: vi preghiamo di scrivere un'email a info@italy-travels.it o chiamare il numero 055 2670402. Saremo lieti di inviarvi un preventivo e tutte le informazioni utili.
Italy Travels può effettuare prevendita con almeno 24h di anticipo sulla validità del biglietto d’ingresso.
Una volta ricevuta la copia dell'ordine è necessario attendere qualche ora per la ricezione del voucher. Il voucher deve essere stampato su carta.

Cosa è incluso

Cosa è incluso

- Un ingresso a palazzo Massimo
- Un ingresso alla Crypta Balbi
- Un ingresso a Palazzo Altemps
- Un ingresso alle Terme di Diocleziano
- Guida digitale del museo con mappa 

Cosa non è incluso

Cosa non è incluso

- Visita Guidata
- Audioguida
- Trasferimento da una sede all'altra

*IMPORTANTE

Il voucher deve essere stampato.
Si prega di programmare la propria visita con attenzione considerando che: il biglietto è valido 3 giorni, sono previsti giorni di chiusura delle sedi museali, le distanze da percorrere tra le 4 sedi potrebbero richiedere l'utilizzo di mezzi.

Prezzi di questa offerta

Tariffa intero/adulto€ 16,00
Tariffa Ridotta€ 12,00
Cittadini UE 18-25 anni
Tariffa Gartuita€ 4,00

Bambini: da 0 a 17 anni

Il supplemento per eventuali mostre temporanee in programma viene aggiunto automaticamente al prezzo del biglietto.
L'offerta include il biglietto con prenotazione e la guida digitale del museo con mappa.

Biglietto gratuito: hanno diritto ad accedere con biglietto gratuito anche i docenti italiani in possesso di idonea documentazione rilasciata a cura dell'istituzione scolastica (modello predisposto dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) unitamente ad un documento di identità in corso di validità.
NB. I docenti italiani senza attestato del MIUR e quelli stranieri pagano il biglietto intero.

Tutti i portatori di handicap e il loro accompagnatore hanno diritto al biglietto gratuito, dietro presentazione di un certificato medico che attesti l’invalidità.
Eventuali supplementi per mostre temporanee sono inserite automaticamente dal sistema.

Biglietto intero: € 12,00 biglietto + € 2,00 diritti di prenotazione
Biglietto ridotto: € 8,00 biglietto + € 2,00 diritti di prenotazione
Biglietto gratuito: € 0,00 biglietto + € 2,00 diritti di prenotazione
Bambini da 0 a 18 anni non compiuti devono prenotare un biglietto gratuito.

Politica di cancellazione

Dalla prenotazione e in caso di no-show (mancata presentazione o utilizzo) la penale di cancellazione è pari a 4,00 euro a biglietto.
La cancellazione dovrà essere richiesta in forma scritta via email, entro e non oltre le ore 17,00 del giorno previsto per la visita.
In caso la cancellazione venga richiesta oltre la data di viista, non si avrà diritto ad alcun rimborso.

Quando vistare il Museo Nazionale Romano

Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (24 e 31 dicembre dalle 9 alle 17).
Chiuso lunedì (eccetto Lunedì in Albis e durante la Settimana per la Cultura), 1 gennaio, 25 dicembre. La biglietteria chiude un'ora prima.

Dove sono le sedi del Museo Nazionale Romano

Indirizzo Palazzo Massimo: Largo di Villa Peretti 1, Roma
Indirizzo Crypta Balbi: Via delle Botteghe Oscure 31, Roma
Indirizzo Terme di Diocleziano: Via Enrico de Nicola 79, Roma
Indirizzo Palazzo Altemps: Piazza Sant'Apollinare 46

Info utili

Il biglietto permette di accedere a ogni sito 1 sola volta.
E’ necessario sottoporsi ai controlli di sicurezza ai metal detector. Non è possibile evitare i tempi di attesa necessari a tali procedure obbligatorie.
Non dimenticare di portare un documento d’identità o passaporto valido (uno per persona). 
Italy Travels non è responsabile per eventuali chiusure inaspettate del monumento, variazioni di percorso, cancellazioni o ritardi nell’ingresso imputabili a cause di forza maggiore, condizioni meteorologiche avverse, scioperi del personale o a decisioni della Direzione del Museo per motivi di sicurezza e ordine pubblico.

Cosa Visiterai con questo biglietto

PALAZZO MASSIMO: Palazzo Massimo fu costruito alla fine dell'Ottocento in stile neo-rinascimentale come sede di un collegio.
Oggi è una delle sedi del Museo Nazionale Romano, l'esposizione si articola nei quattro piani del palazzo. Nel piano interrato si trova la Sezione Numismatica. Negli altri tre piani sono conservati capolavori della scultura classica come l'Augusto in veste di pontefice, varie copie romane di sculture greche come il famoso Discobolo Lancellotti; l'Ermafrodito dormiente, la Venere prima del bagno di Doidalsas, l'Apollo dal Tevere copia di un originale del V secolo a.C. probabilmente dell'officina di Fidia. Nella sezione dei bronzi sono esposti quelli delle navi di Nemi e il Dioniso dal Tevere. L'ultimo piano è dedicato alla straordinaria esposizione di affreschi e mosaici, fra i quali gli affreschi del triclinio della Villa di Livia e quelli della villa detta della Farnesina. I mosaici esposti rappresentano i temi e gli stili che vanno dal I secolo a.C. al IV d.C. con opere provenienti da varie zone della città. Tra gli intarsi di IV d.C. spiccano la testa del dio Sole in marmo cipollino e quelli della basilica di Giunio Basso.

PALAZZO ALTEMPS: il Palazzo è uno degli esempi più interessanti di architettura del Rinascimento a Roma. Fu iniziato da Girolamo Riario nel 1477 nell'area dove nell'antichità c'erano le officine del marmo, forse vicino ad un tempio di Apollo. Nel palazzo si trovano le sculture provenienti da note raccolte archeologiche rinascimentali e barocche, come la famosa collezione Boncompagni Ludovisi, la ricca raccolta cinquecentesca di Asdrubale e Ciriaco Mattei e la stessa collezione Altemps.

TERME DI DIOCLEZIANO: le Terme di Diocleziano sono una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano. Oggi sono occupate in gran parte dal museo epigrafico che raccoglie testi scritti su vari supporti dall'VIII sec. a.C. al IV d.C. Il grandioso impianto delle Terme di Diocleziano, le più grandi di Roma antica, venne costruito tra il 298 e il 306 d.C. L'edificio, oltre ai tradizionali ambienti con vasche d'acqua di diverse temperature (calidarium, frigidarium e tepidarium), comprendeva un'aula centrale basilicale, la piscina scoperta (natatio) e molte altre sale di ritrovo. Parte del perimetro è oggi occupato dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli: nel 1561 Pio IV decise infatti di trasformare le terme in basilica, con annesso convento, e affidò il progetto a Michelangelo.

CRYPTA BALBI: la Crypta Balbi è un museo unico nel suo genere. La Crypta Balbi era in origine un vasto cortile porticato annesso al teatro che Lucio Cornelio Balbo aveva eretto per volere di Augusto alla fine del I secolo a.C. Rappresenta una straordinaria testimonianza dell'evoluzione della società romana e del paesaggio urbano dall'antichità al XX secolo. Vent'anni di scavi e ricerche hanno portato alla luce una serie di trasformazioni e riusi dello stesso monumento e aiutano a comprendere i costumi sociali e le attività economiche durante l'oscuro periodo che segna il passaggio dall'antichità al Medioevo.