x

Prenotazione Biglietti Musei Roma

Roma tour guidati più richiesti

Roma DA NON PERDERE

Tour Privati Roma

Eventi Speciali Roma


0 articoli nel tuo carrello

L'Arco di Costantino ai Fori Imperiali

 
Per prenotare un tour con guida per ammirare la l'Arco di Costanntino a Roma e l'area archeologica dei Fori Imperiali, vi preghiamo di contattare il nostro ufficio prenotazioni al numero 055/2670402 oppure scrivere a info@ticketsrome.com


L’ultimo monumento che arricchisce la Piazza del Colosseo è l
’Arco di Costantino, cosinderato una vera e propria rappresentazione dell’arte e della scultura romana. L’arco fu dedicato dal Senato all’imperatore Costantino che aveva liberato Roma da Massenzio, venne inaugurata il 25 Luglio 315 e collocato fra il Palatino e il Celio, lungo il percorso dei trionfi. Si tratta di un arco a tre fornici, inquadrati da quattro colonne corinzie e arricchito da statue di prigionieri barbari.

Arco-di-costantino


L’Arco ha la singolarità di essere ornato con statue e rilievi provenienti da epoche precedenti, relative agli imperatori Adriano, Traiano e Marco Aurelio. Solo i pannelli orizzontali sopra i fornici minori furono eseguiti per rappresentare le imprese di Costantino. 
Al momento della costruzione, l’imperatore Costantino non aveva ancora esternato la sua preferenza per il Cristianesimo, nonostante la presenza della Croce nella raffigurazione della battaglia di Ponte Milvio, l’Arco presenta, infatti, scene di sacrificio riconducibili al paganesimo e altre divinità pagane poste sulle chiavi dell’Arco. Nel 1530 Lorenzino de’ Medici fu obbligato a lasciare Roma per aver tagliato le teste presenti nell’Arco, reintegrate successivamente.

Il monumento è di forma quadrata rivestito da blocchi di marmo con uno spazio accessibile. Sono stati utilizzati blocchi di diverse qualità provenienti da monumenti più antichi. I rilievi più importanti dell’Arco sono senza dubbio quelli dedicato all’imperatore Traiano, l’autore è probabilmente lo stesso che ideò il fregio che avvolge la Colonna Traiana collocata nel Foro. Sull’attico sono presenti otto statue dei Daci, quattro per ognuno dei due lati lunghi. Sicuramente provenienti dal Foro di Traiano, dove erano numerosissime, alcune eseguite in marmo bianco, altre in “pavonazzetto”; marmo con venature violacee.
Appartengono all’età Adrianea gli otto tondi collocati sui piloni laterali. Dalla facciata sud proseguendo in senso antiorario troviamo l’imperatore Adriano nel momento della caccia e durante il sacrificio a Apollo. In questi rilievi la testa di Adriano è stata in seguito modificata prendendo le sembianze dell’imperatore Costantino.
I pannelli dedicati a Marco Aurelio sono anch’essi otto e raffigurano scene belliche come il discorso alle truppe o il momento del sacrificio. Infine, troviamo i tributi all’imperatore Costantino che hanno come tema l’episodio storico che l’arco stesso vuole celebrare, la campagna vittoriosa contro Massenzio. Questi rilievi sono la rappresentazione dell’arte tardo antica: non troviamo, infatti, l’esattezza delle proporzioni o la rappresentazione prospettica delle figure nello spazio. Si dedica attenzione, piuttosto, alla chiarezza del tema e la sua comprensibilità. La scena della battaglia riporta i corpi galleggianti sul Tevere privi di organicità che rendono immediata l’idea della disfatta.
L’uso del materiale proveniente da monumenti antichi si pensa che sia dettata da valori simbolici: nella scultura delle teste, infatti, queste vengono dotate di “nimbus” (l’aureola in seguito diventata simbolo della santità Cristiana).

I rilievi sono disposti in modo simmetrico: nella facciata esterna sono rappresentate le scene di guerra, mentre nella facciata interna, rivolta verso la città, troviamo le scene dedicate alla pace. Lo stile del fregio è di tipo “baroccheggiante” grande a un buono uso del chiaroscuro e un grande senso di spazialità: le immagini sono disposte sullo sfondo in modo da creare profondità, facilmente riconoscibile dall’uso di alberi, lance e teste.

Per prenotare un tour con guida per ammirare la l'Arco di Costanntino a Roma e l'area archeologica dei Fori Imperiali, vi preghiamo di contattare il nostro ufficio prenotazioni al numero 055/2670402 oppure scrivere a info@ticketsrome.com

 



SERVIZIO CLIENTI

Prenotazione Biglietti Musei Roma

Roma tour guidati più richiesti

Roma DA NON PERDERE

Tour Privati Roma

Eventi Speciali Roma

Cose da Vedere